Bitcoin scende al di sotto di 11500 dollari in mezzo a 250 milioni di dollari di fondi da Wall Street a Bitcoin

Lentamente ma inesorabilmente! Sembra che alcuni dei grandi giocatori di Wall Street stiano guardando molto da vicino lo spazio cripto. Infatti, MicroStrategy, una società quotata in borsa, ha recentemente adottato Bitcoin come Primary Treasury Reserve Asset.

MicroStrategy vede Bitcoin come una risorsa sicura

Una società di intelligence quotata al Nasdaq, MicroStrategy, ha annunciato l’acquisto di 21.454 bitcoin del valore di 250 milioni di dollari, incluse le spese e le commissioni. Questa mossa è stata incorporata per evitare l’inflazione, che è stata acquistata per la prima volta alla luce il 28 giugno, quando il presidente della società e CTO, Phong Le, ha fatto commenti durante una chiamata per i guadagni.

“ Il nostro investimento in Bitcoin fa parte della nostra nuova strategia di allocazione del capitale, che cerca di massimizzare il valore a lungo termine per i nostri azionisti“, ha detto il CEO Michael J. Saylor.

„Questo investimento riflette la nostra convinzione che il Bitcoin, la valuta crittografica più ampiamente adottata al mondo, sia un affidabile deposito di valore e un attraente bene d’investimento con un potenziale di apprezzamento a lungo termine maggiore rispetto al denaro in contanti“, ha aggiunto.

Tuttavia, i dettagli dell’acquisto di Bitcoin System attraverso una borsa o un banco di negoziazione over-the-counter (OTC), è ancora sotto la nebbia.

Vi informiamo inoltre che la più grande moneta criptata, Bitcoin, è attualmente scambiata a $11361 contro USD. Tuttavia, sembra che l’annuncio Bitcoin di MicroStrategy non abbia avuto alcuna o scarsa influenza o il prezzo giornaliero del Bitcoin. La valuta al momento della stampa sta precipitando del 3,19 per cento.

Bitcoin è ‚Più sicuro del denaro‘

Con l’economia in ginocchio e l’inflazione che tocca il cielo, la necessità di denaro duro alternativo diventa più precisa. Pertanto, l’attuale corsa rialzista del bitcoin ha portato a criptare le adozioni di massa, a scaricare il patrimonio tradizionale e a far ricorso al fiat money.

Ebbene, molti commercianti e influencer della comunità dei crittografi hanno speculato allo stesso modo. Alcuni dei seguaci della crittografia hanno anche pensato che la società potesse elencare pubblicamente anche il bitcoin. Un toro di Crypto Anthony Pompliano ha detto che il Bitcoin è l’oro digitale, che è più forte, più veloce e più intelligente di qualsiasi altro denaro.

Anche il CEO di Binance CZ ha twittato e ha detto che Bitcoin è un bene „Rifugio sicuro“ rispetto a qualsiasi altra valuta. Potrebbero agire come una grande spinta al mercato dei crittografi, come quando le grandi aziende investono nei crittografi, anche l’altra potrebbe seguirne l’esempio.

Nell’anno 2020, molte compagnie da miliardi di dollari hanno preso il crypto come asset alternativo. Queste aziende includono VISA, Mastercard, JP Morgan e ora MicroStrategy. Pertanto, è probabile che quest’anno arrivi la grande corsa dei tori, che continuerà anche nel 2021.